http://www.flickr.com/photos/michele_ficara_manganelli/

A cena …con imprevisto!

Serata romantica in tre? Si può fare! Tranquilli, il terzo infiltrato di cui parlo è naturalmente un marmocchietto! Io per la verità di marmocchietti ne ho tre, e come spesso succede, anche nella mia famiglia le occasioni per stare un po’ soli soletti io e il maritino nn esistono proprio! Anzi, il maritino per la verità diventa il pungiball sul quale riversare tutta la stanchezza della giornata, per cui anche quelle due ore scarse dopo rituale “pigiama-lavaggio denti-lavaggio nasale-storia/canzone/cullamenti vari”, si finisce sul divano con copertina e Sanremo! Nella migliore delle ipotesi, perché poi ci sono anche gli scazzi o un lavoro da finire…

Vabbè, quindi??? Quindi, quando i nonni ti propongono di tenere a dormire due su tre dei tuoi bambini dovresti fare i salti di gioia, organizzare qualcosa! E invece no, c’ho solo voglia di copertina e divano… Ma il maritino mi invita a cena fuori, anzi ci invita, me e il bulletto di 18 mesi… Nn c’ho voglia, come glielo spiego?! ” ma no amore, con Mario fuori al ristorante?! ” .. Insomma, lui insiste, prenota per le 20, nella mia testa faccio due rapidi conti e mi dico che sarà rapido e indolore!! Poi invece l’ambiente è caldo e rilassante, gli gnocchi al sugo di Mario sono fantastici, lui è in ottima forma, il bimbo intendo! Ma anche il marito, bottiglia di vino, buon cibo, mi rilasso e mi dico che sarebbe stato proprio un peccato restare a casa stasera…

Poi… L’imponderabile! Mario, la cacca, la puzza, la sala del ristorante.. Il panico! Ma no! Nn ho il cambio, dovevamo passare direttamente da casa dei nonni al divano con copertina di casa mia! Ci stavamo divertendo.. Noooo!! Vado a prendere il pannolino a casa? No! Almeno 20 minuti, ma in quei 20 minuti la nube tossica avrebbe invaso ogni angolo del ristorante.. Andiamo via? Nooo, devono ancora arrivare il secondo e il dolce! Vorrei congelare questo momento, ma …Ok, le mamme hanno una capacità di arrangiarsi che i boy scout si possono andare a nascondere! Proviamoci, si parte per l’avventura bagno! No pannolino? Yes party, o almeno ci proviamo. Di nuovo rapido conto, ok, cacca fatta, al massimo farai una pipì.. Così dopo un abbondantissimo bidè mi cimento nella creazione di un pannolino fai da te, con Mario in bilico sul lavandino! Avvolgo e imbottisco un sacchetto di carta in metri di carta igienica! È un opera d’arte, parola di artigiana!

Mario nn ha fatto una piega, divertito ci ha lasciato finire la cena, sul dolce abbiamo accelerato ma nel complesso è stata una fantastica serata con imprevisto insieme agli uomini della mia vita! In questa storia voglio metterci la morale: nn rinunciamo in partenza, approfittiamo dei rarissimi momenti di coppia o quasi coppia e lanciamoci, i bimbi risentono dei nostri umori e se siamo felici e positivi probabilmente lo saranno anche loro. Cacca e imprevisti permettendo buona bottiglia di vino con i vostri compagni!

Foto di Michele Ficara Manganelli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...