Mamma Arianna – Donna Arianna

Ecco trovata finalmente la giusta occasione per fare il punto della situazione: chi sono?
E’ da dieci minuti che sono qui a riflettere su tale domanda e nonostante credevo di sapere esattamente chi fossi evidentemente il metterlo per iscritto mette in discussione la mia presunta consapevolezza.

Partiamo con una metafora che in questo momento mi ha illuminato; potrei paragonarmi ad un poliedro con un nucleo profondo è unico, prezioso e forte, solido ma non rigido perché possa continuare ad
evolversi. Da questo nucleo partono diramazioni verso tutte le varie facce che sono le mie manifestazioni esterne. Ogni faccia è una dimensione della mia vita, un mio modo di manifestarmi ma tutte le facce insieme rappresentano il mio intero essere.

Ogni esperienza della vita ha modificato in qualche modo il mio nucleo centrale ma la maternità è l’esperienza in assoluto più ricca di significato.

Credo che il mio essere mamma oggi non sia una faccia di quel poliedro ma parte integrante del nucleo.

Ho due meravigliosi bambini: Mattia di 4 anni e mezzo e Dalila di 27 mesi , sono sposata e da solo tre anni mi sono trasferita in provincia di Bergamo ma sono originaria di Latina.

Il primo anno in territorio bergamasco non è stato facilissimo ma piano piano mi sono adattata ed oggi mi sento perfettamente a mio
agio grazie anche al navigatore che è stato per vari mesi il mio migliore amico.

Quest’ultimo anno mi ha vista protagonista di una meravigliosa avventura professionale che proprio ultimamente si sta concretizzando.

Tutto è partito da un desiderio di mio padre che credo mi sia stato trasmesso geneticamente ed è esploso grazie a mio figlio Mattia che dopo i suoi primi mesi di asilo mi ha esplicitamente detto : “mamma a me la scuola non mi piace, mi annoio e non credo che ci voglio andare più”.

Naturalmente inizialmente ho ignorato la sua affermazione ma ad un certo punto non ho potuto più fare finta di nulla: pur di non andare a scuola il piccoletto si faceva venire la febbre ogni tre giorni e non sto esagerando.

Ho esaminato la situazione attentamente cercando di allontanare tutte le preoccupazioni ed insieme ad una amica incontrata poco dopo il mio trasferimento ed oggi inseparabile compagna d’avventura abbiamo deciso di fare il grande passo: aprire la scuola dei mie sogni, la IBC School.

Abbiamo incontrato innumerevoli ostacoli ma caparbiamente siamo riuscite a superarli tutti.

Il prossimo settembre 2014 inizierà il primo anno scolastico e al momento siamo alle prese con i lavori in corso (aiutooooo!).

A me non sembra vero e Mattia conta i giorni dicendo a tutti che la mamma gli ha fatto la scuola!!

Io ancora non ci credo ma sono felicissima di essere arrivata a questo traguardo e mio padre sarebbe orgoglioso di me.

Naturalmente ho ancora molti timori per l’evolversi di tale ambizioso progetto ma pian piano affronterò ogni preoccupazione!

XXX

Arianna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...